fbpx

V EDIZIONE 

Napoli 3-5 Ottobre 2024

APERTE LE ADESIONI PER LE REALTÀ NAZIONALI

Accanto ai promotori nazionali e al comitato locale, la Biennale della Prossimità prevede la possibilità di essere un’organizzazione aderente alla Biennale. Possono aderire alla Biennale della Prossimità sia organizzazioni del territorio che la ospita, sia di altri territori. Non vi sono preclusioni relativamente alla forma giuridica né rispetto a qualsiasi aspetto diverso dall’adesione alla Carta della Prossimità.

Come aderire?

➡️ Compilare il form di iscrizione per fornire tutti i dettagli necessari. Qui il form: https://forms.gle/SXDW9JaRLPSqK37F6

➡️ Sottoscrivere la quota d’adesione per confermare la vostra partecipazione.

➡️ Sottoscrivere la Carta della Prossimità, simbolo del vostro impegno per la coesione sociale.

➡️ Opzionalmente, inviate un video che condivida il vostro messaggio di solidarietà e collaborazione.

La vostra partecipazione non solo contribuirà alla realizzazione di un evento unico nel suo genere, ma anche alla promozione di valori fondamentali di vicinanza e comunità. Non perdete l’opportunità di essere parte di questa meravigliosa iniziativa!

COS’È BIENNALE DELLA PROSSIMITÀ

E’ un percorso partecipato che ha come esito la costruzione di un evento nazionale dedicato alla prossimità all’interno del quale le più interessanti esperienze di prossimità del nostro Paese si incontrano attraverso il confronto, l’arte, la testimonianza, la convivialità.

Contatta la Biennale della Prossimità!

NAPOLI 2024

Ciascuna edizione della Biennale della Prossimità ha focalizzato la propria attenzione su una
specifica declinazione delle pratiche di prossimità. La prossimità per ri-generare relazioni e luoghi
sarà lo specifico dell’edizione Napoli 2024.
C’è un senso di urgenza verso il tema per la città
di Napoli che è spesso stata capace di trovare
nelle relazioni informali la risposta ai bisogni ma
che, tuttavia, è anche una città di contraddizioni:
le diversità convivono in spazi strettissimi e ferite
sociali sempre più profonde accrescono la
sensazione di impotenza.

RIGENERARE LUOGHI E RELAZIONI

Le pratiche di prossimità si basano sulla fiducia e sulla responsabilità reciproca e abilitano le
comunità. Come ci prendiamo cura del delicato lavoro di tessitura delle relazioni tra le persone, le
comunità e i territori che li abitano?

Le pratiche di prossimità si nutrono dall’incontro con l’altro, chiedono di contaminarsi con storie ed
esperienze diverse. Come promuovere le pratiche di sconfinamento dalle proprie consuetudini?

Le pratiche di prossimità immaginano comunità capaci di rispondere nel tempo ai bisogni. Come
tornare a parlare di futuro prossimo inteso come promessa e non come minaccia?

VERSO LA V EDIZIONE

31 gennaio 2024 – Officine Gomitoli, Piazza Enrico del Nicola 46, Napoli

Riunione 17 maggio 202

PROSSIMITÀ IN AZIONE: VERSO LA V EDIZIONE DI BIENNALE DELLA PROSSIMITÀ

Il 31 gennaio, presso le Officine Gomitoli a Napoli, si è svolto un incontro cruciale per la realizzazione della V edizione della Biennale della Prossimità. Durante questa sessione intensiva di lavoro, abbiamo affrontato diverse attività cruciali. Innanzitutto, ci siamo concentrati sul lavoro sui contenuti, individuando temi e idee che saranno declinati nel percorso verso l’evento Biennale . Grande attenzione è stata dedicata alla ricostruzione delle relazioni tra le realtà del territorio, un obiettivo prioritario emerso sin dalle prime fasi del comitato.

Tra le varie iniziative, abbiamo aggiornato e discusso dei gruppi di lavoro, assicurandoci che fossero allineati agli obiettivi della Biennale e ottimizzando le risorse disponibili. Inoltre, abbiamo definito un’agenda chiara e dettagliata per i prossimi mesi, stabilendo scadenze e obiettivi concreti da raggiungere.

Le varie sezioni di lavoro, dall’ospitalità alla logistica, dai linguaggi artistici agli eventi di avvicinamento, hanno contribuito con idee e proposte mirate, dimostrando un impegno e una determinazione straordinari. Ogni gruppo ha lavorato con spirito collaborativo, con l’obiettivo comune di rendere la V edizione della Biennale della Prossimità un evento memorabile e significativo per la comunità locale e oltre.

Voglio dire, voglio fare, voglio esserci! Questo è lo slogan che ha accompagnato queste edizioni e che troverà a Napoli, terra di prossimità per eccellenza, un contesto in cui valorizzare le esperienze locali e nazionali.

 

ADERENTI AL COMITATO LOCALE

COS’È IL COMITATO LOCALE?

ll comitato locale favorisce l’impatto della biennale in tutte le sue forme sul territorio. Anima e organizza il percorso locale della Biennale della prossimità, favorendo il massimo coinvolgimento di persone e organizzazioni al di fuori di “logiche di schieramento”.

Il comitato locale è composto dalle organizzazioni napoletane che, riconoscendosi nella carta e nei valori della prossimità, si impegnano a collaborare tra loro e con i promotori nazionali nel percorso di avvicinamento e nell’organizzazione  della V Edizione.

Voglio dire, voglio fare, voglio esserci

LE EDIZIONI PASSATE

L’evento Biennale Della Prossimità si tiene ogni due anni in diverse città italiane, e finora ha visitato Genova nel 2015, Bologna nel 2017, Taranto nel 2019 e Brescia nel 2022. In ogni edizione si è respirata un’atmosfera di energia e di scoperta, e siamo stati felici di vederla crescere ed espandersi sempre di più negli ultimi anni. Il nostro sguardo volge già al futuro in attesa della quinta edizione che si terrà nel 2024.

IL RESOCONTO DELLA IV EDIZIONE 2022

La quarta edizione di Biennale della Prossimità a Brescia, tenutasi nel 2022, è stata indubbiamente un’esperienza fantastica. L’evento ha visto la partecipazione di persone e organizzazione provenienti da ogni ambito.Ma il suo successo è stato anche merito dall’organizzazione, che ha lavorato duramente per garantire che tutto funzionasse alla perfezione.

Leggi il resoconto dettagliato della IV edizione di Biennale della Prossimità.

Partecipanti

Eventi

Mostre ed eventi artistici

Promotori nazionali

Enti nel comitato locale

Enti aderenti

ADERENTI DELLA IV EDIZIONE

Ecco le organizzazioni che hanno aderito entro il 31 marzo alla Biennale della Prossimità! Grazie ai tenti videomessaggi hanno regalato a tutti noi un serbatoio di idee e di sensibilità che cercheremo di tradurre nel programma che sarà diffuso nei prossimi giorni. Ci stiamo lavorando!

Anche se gli elementi per comporre il programma sono a questo punto definiti, da oggi in avanti l’adesione rappresenta comunque un modo importante e concreto per sentirsi parte di questo percorso e per contribuire a realizzarlo.

News e social

NEWSLETTER

Trovate un modo per rimanere sempre aggiornati sulle attività, incontri e novità? Non cercate oltre! Iscrivetevi alla nostra newsletter della Biennale della Prossimità.

SOCIAL NETWORK

Resta aggiornato e seguici su tutti i canali ufficiali di Biennale della Prossimità. Foto, news, storie e tutto ciò che riguarda il mondo della Prossimità.

Seguici ora!

 

Finanziano la Biennale di Prossimità

Fondazione con il Sud

Fondazione di Modena